Rompiamo gli schemi


Mutato contesto, nuove opportunità

La FAD non è una novità; fino al 2019 il tema principale del dibattito era “meglio in aula”o “meglio in FAD”, diatriba in cui oltre al nocciolo della questione (la “qualità” della formazione) entravano fattori importanti come la scarsa alfabetizzazione informatica di molti lavoratori, l’accessibilità agli strumenti informatici, la validità legale delle attestazioni.

Con la pandemia il contesto è mutato improvvisamente: impossibilità di erogare corsi in aula o forti limitazioni, divieto di riunioni e assembramenti, smart working e telelavoro hanno costretto ad un balzo in avanti nella digitalizzazione degli utenti, nelle capacità delle connessioni, nella fruibilità delle piattaforme on line e, non ultimo, hanno cambiato l’approccio allo strumento digitale da parte del cittadino.

 

Sarà sicuramente possibile (ne siamo certi) tornare alla formazione in aula, e saremo felici di farlo. Ma sarebbe un peccato non esaminare, e ove opportuno cogliere, le nuove opportunità.


Dimentichiamo per un attimo la formazione tradizionale

Gli strumenti per la formazione on line permettono di ripensare completamente struttura, contenuti e modalità di erogazione della formazione (obbligatoria e non) creando opportunità uniche, nuove ed a costi molto bassi, elementi importanti soprattutto per le piccole e medie imprese che non dispongono degli strumenti delle multinazionali; 

 

Vantaggi

 

Vi sono molti aspetti positivi nella FAD

 

  • Fruibilità in qualsiasi momento da smartphone, tablet e PC
  • Possibilità di interrompere e riprendere il corso in qualsiasi momento e punto del percorso per riprendere esattamente da dove si era rimasti
  •  Totale tracciabilità delle attività on line inclusi tempi di accesso e fruizione, documenti letti, risposte date.
  • Nessuna necessità di organizzazione di aule o di recupero degli assenti
  • Possibilità di integrare la FAD asincrona (il corso on line) con quella sincrona (webinar e dirette) con la formazione tradizionale (ad esempio per completare con parti pratiche o di addestramento

La nostra formazione on line

Riteniamo che quanto sopra non sia abbastanza e che la personalizzazione dei contenuti sia fondamentale ed un valore aggiunto importantissimo: per questo da anni formiamo migliaia di lavoratori in tutta Italia creando corsi personalizzati per ogni azienda

 

 

 


Finito? No, appena iniziato

Patrimonio aziendale

Il corso personalizzato rimane on line, sul nostro portale fruibile per ogni vostro nuovo assunto al costo di un singolo account. La spesa iniziale crea quindi un patrimonio aziendale che dura nel tempo.

Corsi di aggiornamento? In 5 minuti (alla volta)

La maggior parte dei corsi sulla sicurezza prevede aggiornamento di 6 ore ogni 5 anni. Cioè 1 h all'anno. 5 minuti al mese. Disponiamo già (o possiamo creare per voi) micro e minicorsi su tematiche specifiche (la scala, xxx). Ci occuperemo noi di inviare i reminder ai lavoratori. Apprendimento massimizzato, costi e sforzo organizzativo minimi.

Verifica dell'apprendimento

Con lo stesso meccanismo del punto precedente è possibile proporre domande (dal semplice vero/falso ad esercizi complessi) a qualsiasi lavoratore, in qualsiasi momento. Riproporre domande e test su argomenti già affrontati rafforza l'apprendimento. Tempo? Meno di 10 secondi se associato ad una altra qualsiasi attività on line. Giusto il tempo del login in più se svolto come attività singola.

Consultazione dei lavoratori

…ma se il contenuto della domanda fosse, invece di un quiz, una richiesta informazioni, opinioni o preferenze? Lo stesso meccanismo usato per i quiz consente rapidamente di effettuare sondaggi, consultazioni e votazioni (non coperte da anonimato però) che riceverete in comodi excel.

La scomparsa dell’informazione passiva

Questo è un punto importante. La consegna di informative, comunicazioni, avvisi, politiche, procedure, istruzioni operative è una costante di tutte le imprese. Questo avviene solitamente attraverso la consegna di un cartaceo (con firma per ricevuta) o attraverso una mail (nella migliore delle ipotesi una PEC); vi è certezza della ricezione, ma non della lettura e tantomeno della comprensione. Gli strumenti FAD estinguono l’informazione passiva: inviateci un qualsiasi documento: entro mezz’ora sarà disponibile a tutti i lavoratori sul portale on line, accompagnato da qualche semplicissima domanda sulla comprensione dei contenuti; otterrete:

  • Distribuzione capillare
  • Certificazione della lettura
  • Verifica della comprensione (che rimane agli atti)
  • Possibilità di ri-lettura da parte dei riceventi (il documento rimane archiviato sulla pagina personale)

Per gestire tutte le informazioni necessarie ai nuovi assunti, abbiamo sviluppato un servizio apposito, l'Onboarding Training

Una nuova comunicazione con gli appaltatori

Ma perché limitarsi ai propri lavoratori? Un account può tranquillamente essere aperto ai lavoratori operanti in appalto o alle ditte appaltatrici, per aver conferma della lettura e comprensione del DUVRI, delle informative sui rischi specifici o di specifici regolamenti aziendali. E sempre archiviando le evidenze…non si sa mai.

Gamification e spazio alla fantasia

Le app, le soluzioni e le possibilità sono illimitate; esistono soluzioni per creare cacce al tesoro aziendali, di porre domande in funzione della posizione geografica, di creare concorsi tra lavoratori…saremmo lieti di unire la vostra fantasia alla nostra e cercare soluzioni uniche, innovative, efficaci e divertenti.

E qualche albero

Vogliamo lasciare un pianeta vivibile ai nostri figli; per questo in collaborazione con Tree-Nation piantiamo un albero almeno ogni dieci partecipanti a ogni nostro corso, compensando CO2 e fornendo cibo e lavoro alle popolazioni interessate. Vi invieremo i certificati relativi agli alberi piantati per voi! Potete visitare la foresta di Dexma Group o scaricare la brochure “Campagna alberi” 

Ovviamente possiamo informare i lavoratori dell’iniziativa attraverso il corso stesso, e potrete condividere l’iniziativa sui vostri canali di comunicazione


A quali costi?

Trattandosi di un servizio altamente personalizzato, non è possibile indicare dei costi fissi. Per dare un’idea, i costi di progettazione e realizzazione di un corso variano  solitamente da zero a qualche migliaio di euro; a questi devono essere sommati i costi del singolo account (il costo cioè per singolo lavoratore)  che variano dai 5 ai 30 euro a persona.

 

Ribadiamo però che le cifre sopra indicate sono indicative, e che saremo ben felici di realizzarvi senza impegno un preventivo personalizzato.


Scarica le nostre brochure

Download
Onboarding Training
Onboarding Training ITA.pdf
Documento Adobe Acrobat 931.5 KB